La soluzione per marketing e vendite in sinergia

Senza marketing, le vendite faticano a decollare. Eppure, vendere è il primo obiettivo di ogni impresa. Questo è un empasse di fronte al quale molti imprenditori si trovano quando si tratta di decidere quanto budget allocare e dove, senza capire che in realtà sono due facce della stessa medaglia.

Oggi non si deve più rinunciare a potenziare un settore in favore dell’altro, grazie alle soluzioni digital integrate marketing e sales.


Fare pubblicità e vendere online  

Partiamo con una premessa sul mondo online. Già è noto come l’advertising online abbia un vantaggio importante sulla pubblicità tradizionale, soprattutto nella raccolta di dati e nell’ottimizzazione in tempo reale. Sappiamo anche che sono due le principali macroattività che si possono avviare con una campagna digital: la brand awareness e la lead generation.

Per quanto riguarda le vendite, sviluppare e gestire un e-commerce è diventato sempre più comune e incontra il favore degli utenti grazie alla comodità di ricevere tutto a domicilio, avendo a disposizione interi cataloghi da consultare a piacimento e ordini spediti direttamente a casa. Anche le attività offline possono vendere online, chiamando e ricontattando i propri utenti.

Con oltre 4 miliardi e mezzo di utenti nel mondo, di cui un quarto circa ha acquistato online almeno una volta nella vita, fare attività digital diventa imprescindibile per raggiungere nuovi utenti e trasformarli in clienti.

Tuttavia, condurre obiettivi diversi in maniera ermetica e parallela può portare alla perdita di una potenziale fetta di guadagno. Perché?

Marketing e sales, assieme?

Ci troviamo di fronte ad una sfida: come rendere ancora più efficace e incisiva un’attività online?

Marketing e sales, con le premesse appena fatte, rimarrebbero due comparti ancora ben definiti e senza una vera integrazione. Il gap tra la pubblicità e la vendita è ancora troppo ampio e può capitare che l’utente esca dal flusso o si allontani dall’acquisto a causa di un percorso “tortuoso”. Un problema facilmente aggirabile se si segue il processo dall’inizio alla fine con strategie integrate, minimizzando i rischi di abbandono!

Un lead management impostato correttamente è il primo step da considerare->

Il 2020 ha giocato un ruolo fondamentale nella digitalizzazione che ha portato a sua volta un incremento delle strategie di inbound marketing. Per questo motivo perdere l’interesse di un lead qualificato a causa di un funnel troppo lungo o di tempi dilatati è ormai sinonimo di una vendita mancata. Allo stesso tempo, per raggiungere il maggior numero di contatti interessati e ottimizzare le risorse serve una strategia orientata e integrata.

Unire marketing e sales, creando un unico funnel, si può!

Ora si parla di Solution Mix

Partiamo subito con i numeri: è stato stimato che una strategia integrata marketing+sales aumenta del 34% la possibilità di conversione da utente interessato a cliente. Risultati che si ottengono anche affidandosi al Business Process Outsourcing, ovvero esternalizzando tutto il processo che inizia con la promozione del prodotto/servizio e prosegue con la vendita dello stesso.

I vantaggi nell’utilizzare questo mix marketing+sales nella strategia si ripercuote su:

  • Aumento della percentuale di conversione
  • Ottimizzazione del budget
  • Riduzione dei tempi di ricontatto
  • Mantenimento dell’interesse dell’utente
  • Aumento del fatturato
  • Miglior gestione delle risorse aziendali
  • Miglior qualità dei lead

Nel concreto, adottare una soluzione integrata marketing+sales può essere fondamentale per ampliare e potenziare il tuo business. Può essere gestita tutta in remoto, così da aumentare il fatturato senza recarti in ufficio: il processo di pubblicità e vendita può essere gestito da un unico fornitore, in remoto, così tu puoi concentrarti sullo sviluppo del business e su nuovi obiettivi da raggiungere.

Vuoi saperne di più sul business process outsourcing? Leggi l’approfondimento->

Una “scatola” di processi

Per essere competitivi sul mercato digitale, una soluzione marketing+sales può rivelarsi decisiva. Questo perché ogni processo che la compone non è suddiviso in tante piccole fasi, ma fa parte di una macrostrategia che quasi si auto-alimenta.

Proviamo a descriverla.

Dopo un’iniziale analisi per capire qual è il pubblico di riferimento e il posizionamento del prodotto/servizio sul mercato, si passa alla strategia di marketing digital multicanale. La campagna marketing viene distribuita su tutti i canali e, dopo una prima fase di test, è possibile capire dove ottiene i migliori risultati di lead generation. Questi contatti, molto interessati, vengono immediatamente ricontattati da un contact center che li qualifica per una vendita, una presa appuntamento o per qualsiasi altro tipo di obiettivo.

Il funnel non finisce certo con la vendita! L’utente che non ha mostrato subito il proprio interesse, o che per qualche motivo ha abbandonato la navigazione, viene “recuperato” con attività di remarketing e fidelizzazione.
In questo modo tutte le risorse si concentrato su lead interessati appartenenti al target di riferimento, dall’alto valore commerciale, mentre vengono scremati tutti quegli utenti che non hanno un reale interesse nel brand.

Fonti:
Digital 2020 Italia
10 statistiche sugli acquisti online

Questo articolo ti è stato utile? Allora condividilo sui social e ricordati di taggarci! 

Hai bisogno di una soluzione integrata per il tuo brand o la tua azienda?Scrivici e ricevi una prima consulenza gratuita da un nostro esperto. 

Condividi l'articolo