I “falsi amici” del Digital Marketing (parte 1)

Le differenze fondamentali per non cadere in errore!

Esistono dei termini in cui ci imbattiamo quotidianamente quando siamo online, che spesso vengono fraintesi. Come? Definendo qualcosa che all’effettivo si rivela essere ben altro. Questi “falsi amici”, nel digital marketing, si trovano più spesso di quanto si immagini e proprio come accade con le lingue straniere sono fuorvianti nell’associazione tra parola e idea.

In questo articolo ci proponiamo di affrontare assieme le differenze tra alcune parole spesso considerate sinonimi e che invece contengono profonde differenze, sia all’atto pratico che a quello teorico. Per questo, oltre al nostro glossario, abbiamo deciso di osservare da vicino gli errori più comuni che vengono fatti parlando di strumenti, definizioni e azioni relative al digital.

DEM vs. Newsletter

È vero, entrambi i termini si riferiscono all’invio di email, tuttavia con delle semplici ma sostanziali differenze. Nelle DEM (Direct Email Marketing) le comunicazioni sono di natura commerciale e spesso contengono Call to Action che fanno atterrare l’utente su una pagina dedicata ad un’azione di acquisto o richiesta informazioni. La newsletter invece è uno strumento utile per ricevere comunicazioni, essere informati sulle ultime novità e ottenere sconti esclusivi. Dal punto di vista del marketing la newsletter è un ottimo modo per fidelizzare l’utente, perché chi la riceve ha già mostrato interesse verso il brand iscrivendosi volontariamente. Clicca qui se vuoi saperne di più.

Spam vs. Scam

Forse nel settore digital sono i termini che spaventano di più. La parola “spam”, infatti, ha un’accezione prettamente negativa ed è il principale motivo per cui viene spesso associata allo “scam”. In parte questa fama è errata: lo spam è l’invio indiscriminato della stessa email – molte volte dal contenuto pubblicitario – a moltissimi indirizzi, spesso e volentieri raccolti non proprio come GDPR vorrebbe. Tutto questo è ben diverso dalle comunicazioni online inviate via mail con intenti fraudolenti, per ingannare attraverso meccanismi di ingegneria sociale: la frode online via mail si chiama infatti scam, che in inglese vuol dire letteralmente truffa.

Notizia curiosa: sapevate che il termine “spam” nasce da uno sketch comico degli inglesi Monty Phyton?

SEO vs. SEM

Sigle che stanno rispettivamente per Search Engine Optimization e Search Engine Marketing. La differenza sta sostanzialmente nei… soldi! Infatti il SEO mira ad un posizionamento “organico”, ovvero fa salire un sito nelle pagine di Google e dei principali motori di ricerca attraverso uno studio attento della struttura del codice e delle parole utilizzate nel sito. Nel SEM invece si “acquistano” le keywords e gli spazi pubblicitari attraverso campagne di sponsorizzazione. Clicca qui per saperne di più.

Url vs. Link

Anche queste due parole vengono spesso usate come sinonimi, nonostante indichino due cose molto diverse! L’URL, o Uniform Resource Locator, è una sequenza di caratteri che identifica univocamente un indirizzo di una risorsa in internet: un’immagine, un video, un sito web! Più semplicemente è ciò che digitiamo nel browser quando cerchiamo una pagina o un file. Il link, invece è un collegamento ipertestuale, che “àncora” una parola, un’immagine o una grafica su un documento a una seconda risorsa allocata altrove, permettendo con un click un facile accesso a quest’ultima. In poche parole, Un link è formato da un URL ma non viceversa!

Speriamo che questo piccolo compendio di differenze vi sia stato utile. Continuate a seguire il nostro blog per sapere tutte le curiosità del digital marketing!

Condividi l'articolo